L’importanza del blog per le aziende locali

La creazione e la cura di un blog per le aziende locali rappresenta un’ottima opportunità per farsi conoscere dai potenziali clienti in quanto fare blogging aumenta la presenza online e offline delle piccole aziende, magari del parrucchiere o del centro benessere, del ristorante o della palestra. A questo si aggiunge l’importanza di fare local marketing utilizzando tutti gli strumenti che il web mette a disposizione.

Scegliere di aprire un blog permette alle realtà locali di mostrare di cosa si occupa l’azienda, da come lavora alla storia dei prodotti fino all’approccio al cliente e lo fa grazie a una strategia di content marketing studiata ad hoc da un professionista di web marketing, a partire dall’analisi delle keyword principali per posizionarsi su Google. Anche il più piccolo dei business oggi può  e deve avere un blog in quanto questo strumento di web marketing è particolarmente utile alla vendita di un prodotto o servizio. Ma soprattutto permette di raccontare la propria storia aziendale e oggi lo storytelling è uno dei punti di forza dell’azienda.

Parliamo ad esempio di un agriturismo o di un’azienda vinicola: il blog racconterà la passione per la campagna, il profumo della vendemmia,il pranzo in famiglia e l’incedere del trattore tra i filari. Parlerà di uva che diventa vino, di fermentazione e infine di degustazione. Tramite il blog aziendale la piccola azienda può creare connessioni vere, aggiornare i clienti e farsi conoscere da nuovi utenti fidelizzandoli ma anche reinventarsi costantemente. Naturalmente per fare local marketing con un blog servono contenuti freschi ma soprattutto una strategia mirata e un professionista di web marketing che raccontino l’azienda in modo professionale.

Tre semplici consigli di Local Blogging

  1. Dar vita ad appuntamenti fissi con la lettura, che catturino il lettore attraverso contenuti utili al pubblico e descrivano l’attività nel quotidiano. Non solo per far vedere a Google che il sito è aggiornato, ma per far affezionare i lettori a te in modo che leggere il blog diventi un’azione quotidiana come bere il caffè al bar.
  2. Offrire solo contenuti utili, di valore per la tua attività ma anche per la regione e la città in cui vivi in modo da incrementare la tua reputazione online e dar vita a una rete di contatti con cui creare una vera e propria community.
  3. Proporre un progetto specifico che racconti la tua azienda, per farti diventare il punto di riferimento della tua città. Dare consigli utili e spassionati e interagire con il mondo circostante e un lavoro costante e quotidiano. Va scelto il tone of voice adatto, vanno scelti i canali aziendali per un progetto perfetto e immediatamente comprensibile.

Perché ogni azienda dovrebbe avere un blog

Da chi ha una piccola impresa al negoziante, da chi lavora nel turismo all’artigiano oggi ogni azienda dovrebbe avere un blog e così pure tutti i professionisti che lavorano nell’ambito dei servizi. Il motivo? Grazie al blog è possibile generare lead e trovare nuovi clienti per il business. Ecco come fare a partire dalla creazione di contenuti utili.

Il web, infatti, è ricco di parole, articoli, post ma il più delle volte si tratta di materiale di scarsa utilità, che non è studiato per risolvere un problema. Prima di scrivere un post sul blog aziendale consiglio di porsi le seguenti  domande:

  • Perché io dovrei leggere questo articolo?
  • Cosa insegno ai miei lettori o come li aiuto a risolvere un problema?
  • Quali timori placo e come aumento i loro profitti?

Il secondo consiglio è scrivere almeno un contenuto utile alla settimana e già dopo 4 mesi arriveranno i primi risultati, sempre che tu sia costante e puntuale. Per sapere cosa scrivere puoi realizzare un piano editoriale su base trimestrale, ma se ci sono spunti interessanti o trend da seguire seguili pure in quanto il segreto del buon piano editoriale è il timing.

Infine devi corredare ogni tuo contenuto con una chiara call to action che trasformi i lettori del blog in clienti.

Un altro modo per generare lead con il blog è fare storytelling aziendale, ovvero raccontare una storia che comunichi la visione e la mission della tua attività e andare oltre alla semplice pubblicazione di foto e video. Il segreto per un’attività di storytelling di successo è tenere lontana l’azienda in quanto i protagonisti della storia sono i tuoi lettori, i dipendenti, i luoghi e le emozioni.

Ogni racconto va pensato mettendosi nei panni del consumatore finale e il contenuto deve andare molto oltre la descrizione di un prodotto e servizio e riguardare situazioni e contesti d’uso. Chi sa fare storytelling sa parlare davvero al cliente, capire le sue esigenze e risolvere i suoi problemi in modo concreto.

Avrai quindi capito l’importanza del blog per le aziende locali e quanto questo strumento permetta di coltivare contatti e relazioni, cambiando le sorti della tua attività e facendoti conoscere sul territorio in cui operi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.